UNI.TU.RIM. S.p.A. UNI.TU.RIM. S.p.A.  
chi siamo contatti come arrivare
Ce.S.Di.f. - corso in Diritto Familiare e Minorile
Formazione post laurea
Master
Alta formazione
Cesdif - Diritto Familiare e Minorile
Corsi di informatica
Università e impresa
Univercity
Strutture convenzionate
Servizi a studenti
CRT- Centro di Studi e Ricerche sul Turismo
News ed eventi
Immagini università
Vista

10° CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO FAMILIARE E MINORILE
EDIZIONE 2004-2005

per la formazione professionale dell'avvocato

PROFILO CARATTERISTICO
Il corso è organizzato dal Centro di specializzazione e studi in diritto di famiglia e minorile (Ce.S.Di.f.), costituitosi nel 1995 a Rimini con il patrocinio dell’ Uni.tu.rim (Società per l’Università nel Riminese) e l’impegno di un pool di avvocati e magistrati, ed ha lo scopo di preparare laureati in giurisprudenza ed avvocati che scelgono di operare nel settore del diritto di famiglia e dei minori.

Richiedi informazioni sul Ce.s.di.f

COMITATO SCIENTIFICO
Il Comitato Scientifico è presieduto dall’Avv. Luciano Manzi ed è composto da:

Dott.ssa Alessandra Arceri
Prof. avv. Mauro Bernardini
Avv. Carlo Bosi
Avv. Valerio Cappello
Prof. Gian Paolo Guaraldi
Dott. Romano Ricciotti
Dott. Lamberto Sacchetti
Avv. Isabella Manzi (Segretaria)

Perle Bleue
des ingrédients innovants rajeunissant la peau du visage
https://phytonutrition-sante.com/perle-bleue-avis/

SCOPO E METODOLOGIA DEL CORSO
Il corso ha carattere essenzialmente pratico ed è impostato sulla interazione fra gli iscritti e i docenti.
E’ articolato in base a programmi definiti, anche d’intesa con gli iscritti, sì che possano essere esplorate esaurientemente le diverse tematiche che si pongono all’esame dell’avvocato matrimonialista durante il concreto esercizio della professione. Il corso persegue in tal modo una elevata qualificazione professionale attraverso l’esame dei temi cruciali o emergenti del diritto di famiglia e dei minori, soffermandosi sulla valutazione e l’analisi dei singoli aspetti anche sotto profili di opportunità e di strategia processuale nelle contrapposte posizioni delle parti in giudizio. Una intensa trasmissione di casi materiali ed esperienze corredata da ampie riflessioni dialogiche intorno a casi liberamente proposti anche dagli stessi iscritti contraddistingue il corso. Con attenzione al contrappunto giurisprudenziale, più o meno pacifico ed alle prassi spesso assai differenziate nelle realtà locali.


I DOCENTI DEL CORSO:

Alessandra Arceri, magistrato
Maria Gloria Basco, avvocato matrimonialista
Mauro Bernardini, docente nell’Università di Bologna
Carlo Bosi, avvocato matrimonialista
Valerio Cappello, avvocato matrimonialista
Alfio Finocchiaro, Giudice della Corte Costituzionale
Mario Finocchiaro, Consigliere della Corte di Cassazione
Gian Paolo Guaraldi, docente di psichiatria nell'università di Modena e Reggio E.
Graziano Mioli, avvocato civile e rotale
Romano Ricciotti, già magistrato minorile, pubblicista
Francesco Rosetti, magistrato minorile
Lamberto Sacchetti, già magistrato minorile, pubblicista

I docenti del corso, in linea con l’orientamento pratico dello stesso, dissertano con gli iscritti sui temi concordati evidenziando gli aspetti salienti dei singoli casi ed analizzandoli alla luce delle soluzioni giurisprudenziali più aggiornate.
Interverranno inoltre, per le problematiche connesse, notai e dottori commercialisti, nonché figure istituzionali.

Vedi anche:
Click



Hanno già partecipato alle attività del Cesdif giuristi ed esperti come:

Cesare Massimo Bianca, ordinario di diritto civile all’Università di Roma;
Vincenzo Carbone, presidente di sezione della Corte di Cassazione;
Paolo Cendon, ordinario di diritto privato all’Università di Trieste;
Vittorio Cigoli, ordinario di psicologia sociale all’Università Cattolica di Milano;
Franco Cipriani, ordinario di diritto processuale civile all’Università di Bari;
Fernanda Contri, avvocato e giudice costituzionale;
Massimo Dogliotti, magistrato e docente di diritto civile all’Università di Genova;
Pierpaolo Donati, ordinario di sociologia della famiglia all’Università di Bologna;
Luigi Fadiga, presidente sezione della famiglia della Corte d’Appello di Roma;
Alfio Finocchiaro, giudice costituzionale;

Mario Finocchiaro, consigliere della Corte di Cassazione;
Francesco Galgano, ordinario di diritto civile all’Università di Bologna;

Guglielmo Gulotta, ordinario di psicologia giuridica all’Università di Torino;
Giacomo Oberto, giudice del Tribunale civile di Torino;
Enrico Quadri, ordinario di diritto civile all’Università Federico II di Napoli;
Cesare Rimini, avvocato matrimonialista del foro di Milano;
Giovanna Sebastio; avvocato del foro di Roma;
Michele Sesta, ordinario di diritto privato e della famiglia all’Università di Bologna;
Paolo Vercellone, docente di diritto minorile all’Università di Torino;


ed altri ancora.

LEZIONI E DURATA DEL CORSO
Durata: il corso ha durata annuale e si svolge dalla metà di ottobre alla fine di maggio. Le lezioni si distribuiscono in 90 ore complessive.

Giorni e orari: le lezioni avvengono nelle giornate di venerdì, a settimane alterne, presso le aule dell’università e sono suddivise in due momenti:l’una dalle ore 10 alle 13, l’altra dalle ore 14.30 alle 17.30.
Tali incontri sono veri e propri momenti di confronto con gli iscritti tesi a creare l’atmosfera di uno studio legale collettivo

CONCLUSIONE DEL CORSO
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato in un incontro conviviale che sarà un’occasione per apprezzare i rapporti di amicizia sempre allacciatisi tra i corsisti durante l’anno e spesso sfociati in forme di cooperazione e disponibilità a collaborazioni reciproche, rese ancora più preziose dalla varietà delle aree di provenienza

AMMISSIONE ED ISCRIZIONE PER L'ANNO ACCADEMICO 2004/2005
La tassa d'iscrizione (fiscalmente detraibile) è fissata in Euro 1500,00 oltre IVA.
Le domande d'ammissione vengono accolte nell'ordine di presentazione fino al raggiungimento del numero programmato (minimo 25 - massimo 40) e devono contenere le seguenti informazioni relative al candidato:

dati anagrafici;
luogo di residenza;
indicazione, mediante autocertificazione, del titolo accademico (laurea in giurisprudenza) e della data di conseguimento;
versamento di Euro 52,00 (assegno bancario o circolare) per spese di segreteria.

Le domande devono pervenire entro il 9 ottobre 2004 a UNI.TU.RIM. S.p.a. - Via Angherà n. 22 - 47900 RIMINI.

Scarica il modulo per la domanda di iscrizione

ACCESSO
Il corso si terrà presso la sede dell'Università, in via Angherà n.22, a circa 500 metri dalla stazione ferroviaria di Rimini, città dotata anche di collegamenti autostradali e aerei. Se si esce dal casello Rimini Sud della A 14, seguire le indicazioni “Centro” - “Stazione ferroviaria” (nei cui pressi ci sono ampi parcheggi) – “Università”

ALBERGHI E RISTORAZIONE
L’Uni.tu.rim. ha stipulato convenzioni con alberghi e ristoranti locali per offrire ai corsisti alberghi e ristoranti a prezzi contenuti. (elenco delle strutture convenzionate nella sezione Univercity)

SEGRETERIA DEL CORSO
Avv. Isabella Manzi, segretaria del Comitato Scientifico del Ce.S.Di.F.
E-mail: associati@studiolegalemanzi.191.it
Tel. 0541.22525
Telefax 0541.22905

SEDE ORGANIZZATIVA
Elisabetta Zotti presso Uni.tu.rim. Rimini – Via Angherà n.22
E-mail: cesdif@uniturim.it
Sito internet: uniturim.it
Tel. 0541.21847 Telefax 0541.55431
Cell. 339.4478264